Hände waschen

Informazioni sul coronavirus

Dove posso effettuare il test? Chi assume i costi? L’aiutiamo fornendole importanti informazioni.

Sintomi e test

Ho dei sintomi - cosa devo fare?

Secondo l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), in presenza di sintomi quali febbre e tosse si deve rimanere a casa, per non contagiare nessuno. Per l’UFSP è importante che ci si sottoponga al test anche in caso di sintomi lievi, in modo da individuare il maggior numero possibile di nuove infezioni. L’autovalutazione sul coronavirus permette di capire se è necessario effettuare il test. Anche il suo medico può consigliarla.

Rimanga a casa fino al risultato del test. Se l’esito è positivo, deve mettersi in isolamento. In caso di risultato negativo, può concludere l’isolamento 24 ore dopo la scomparsa dei sintomi.

Dove posso effettuare il test?

Può effettuare il test del coronavirus presso diversi medici, centri di test, ospedali e farmacie. Visto che sono i cantoni a garantire l’accesso ai test, trova le informazioni relative alle modalità sui siti web dei cantoni. Una panoramica è disponibile sul sito internet dell’UFSP «Coronavirus: Test».

Chi paga i costi del test del coronavirus?

Il suo medico decide se lei deve sottoporsi al test oppure no. Se un test è necessario, la Confederazione assume i costi, qualora siano soddisfatti i criteri dell’UFSP. I costi dei test PCR non vengono assunti se p. es. le occorre un risultato negativo del test per un viaggio.

La Confederazione assume i costi dei test antigenici rapidi e antigenici autodiagnostici (sino a 5 test a persona nell'arco di 30 giorni). Con essi ci si può sottoporre a un test gratuito anche se non si hanno sintomi.

Si è notato che alcuni fornitori di prestazioni, in casi in cui la Confederazione deve assumere i costi di un test del coronavirus richiedono ingiustamente contributi supplementari alle spese. Ciò non è consentito: per lei non devono esserci costi supplementari.

Cosa sono i test rapidi per il rilevamento di antigeni e quando sono indicati?

I test rapidi per il rilevamento di antigeni possono essere effettuati anche al di fuori dei laboratori autorizzati. Il risultato è disponibile entro 15-20 minuti, ma è meno sicuro rispetto al test PCR. Secondo la strategia di vaccinazione della Confederazione, vista la capacità limitata per quanto riguarda i test PCR, i test rapidi sono tuttavia indicati come complemento, nei seguenti casi:

  • i sintomi sono iniziati da meno di 4 giorni;
  • non rientra tra le persone particolarmente a rischio;
  • non lavora nel sistema sanitario con contatto diretto con i pazienti;
  • il trattamento è ambulatoriale.

Inoltre, si può prendere in considerazione un test rapido per il rilevamento di antigeni se lei non presenta sintomi, ma ha ricevuto una notifica dall’app SwissCovid che le indica che ha avuto contatti con una persona risultata positiva. E anche se il suo medico o l’autorità cantonale le prescrive il test rapido perché ha avuto contatto con una persona positiva al virus. O ancora se i test rapidi sono effettuati nell’ambito di un concetto di protezione (ad es. eventi sportivi, concerti, ecc.) o su consiglio del suo datore di lavoro.

Un test rapido positivo è sempre confermato con un test PCR.

Posso testarmi da solo/a?

Sì. I test antigenici autodiagnostici sono disponibili nelle farmacie dal 7 aprile 2021. Su presentazione della sua tessera d’assicurazione può ottenere 5 test gratuiti ogni 30 giorni. La farmacia fatturerà direttamente alla sua cassa malati i test ritirati.

I test possono anche essere semplicemente ordinati online presso la farmacia per corrispondenza Zur Rose.

Come funziona il test antigenico autodiagnostico?

Con il test antigenico autodiagnostico può effettuare autonomamente il test del coronavirus. Si preleva il campione da soli con un tampone nasale e poi si legge il risultato, che è disponibile entro 15-20 minuti. Per effettuare il test autodiagnostico segua le istruzioni per l'uso allegate o il video istruzioni.

Attenzione: i test autodiagnostici forniscono un risultato meno attendibile dei test PCR o di quelli antigenici rapidi. È quindi possibile che siate infetti dal coronavirus e che lo trasmettiate malgrado un risultato negativo. Pertanto i test autodiagnostici non sostituiscono le regole di igiene e di comportamento né i piani di protezione esistenti.

Assunzione dei costi

Ho contratto il Covid-19. La CSS paga il mio trattamento?

Se lei si ammala di coronavirus la CSS paga il suo trattamento, come d’abitudine, mediante l’assicurazione di base e le assicurazioni complementari. Si tiene conto della partecipazione ai costi, dell’aliquota percentuale e delle Condizioni d’assicurazione esistenti.

Chi paga i costi per la vaccinazione contro il coronavirus?

La vaccinazione contro il coronavirus è gratuita per tutti gli assicurati, non sarà quindi applicata né la franchigia né l’aliquota percentuale. Una parte dei costi è assunta dall’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie. Il resto è pagato da Confederazione e Cantoni.

La CSS paga mascherine igieniche, prodotti per la disinfezione e altri prodotti di prevenzione?

No, dato che si tratta di prestazioni non coperte dall’assicurazione di base.

Informazioni sul virus

Come si trasmette il virus?

Il virus si trasmette tramite goccioline e aerosol che finiscono sulle mucose (bocca, naso, occhi) di un’altra persona che si trova nelle immediate vicinanze (<1,5 metri). Più frequentemente ci si infetta se si ha un contatto stretto e prolungato (>15 minuti) con una persona infetta, soprattutto se il contatto avviene senza protezione (ad es. mascherina igienica).

Ci si può infettare anche in caso di contatto con superfici sulle quali si trova il coronavirus se in seguito la persona si tocca il viso e quindi le goccioline finiscono nelle mucose.

Come posso proteggermi?

Il modo più efficace per proteggersi da un contagio è seguire le regole igieniche e di comportamento, tra cui figurano: lavarsi regolarmente e accuratamente le mani con sapone, tenersi a distanza e indossare una mascherina igienica.

Il sito web dell’UFSP «Coronavirus: così ci proteggiamo» offre una panoramica dettagliata sulle regole igieniche e di comportamento.

Il virus può essere trasmesso da persone che non presentano sintomi?

Sì, le persone infette possono essere contagiose anche prima di sviluppare sintomi e anche se presentano un decorso asintomatico.

Chi fa parte del gruppo a rischio?

Del gruppo che rischia un decorso grave fanno parte le persone a partire da 65 anni, le donne incinte, i fumatori/le fumatrici e le persone con le seguenti malattie:

  • malattie cardiovascolari
  • malattie polmonari
  • malattie croniche del fegato
  • diabete mellito
  • patologie tumorali
  • sistema immunitario indebolito a seguito di una malattia o di un medicamento
  • obesità grado III

Indicazione legale

Le presenti informazioni provengono dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Servono esclusivamente a scopo informativo e non sostituiscono una consulenza medica. Se dovesse avere problemi di salute, dovrebbe prendere contatto con il suo medico o con personale medico specializzato.

 

Esclusione della responsabilità

Le presenti informazioni in merito ai prodotti e alle prestazioni del Gruppo CSS hanno lo scopo di fornirle una panoramica generale e non hanno pretesa di completezza. I dettagli sono riportati nelle prescrizioni legali ai sensi della Legge sull’assicurazione malattie (LAMal), della Legge federale sul contratto d’assicurazione (LCA) e delle Condizioni generali d’assicurazione (CGA) e delle Condizioni supplementari (CS), determinanti per l’obbligo del Gruppo CSS ad assumere le prestazioni. Tutte le indicazioni sono senza garanzia. Rimangono riservate possibili modifiche.

 

Panoramica dei premi 2022

Calcolare il premio

Cosa vorrebbe leggere?

Ben assistiti con la CSS

Dorme male?
Il training online del sonno la aiuta ad addormentarsi e a dormire senza interruzioni.
Maggiori informazioni
Pensieri negativi?
Abbattimento e preoccupazioni? Si affidi a un efficace aiuto online.
Richiedere aiuto
Guadagnare fino a CHF 600
Utilizzi active365 e premi il suo stile di vita sano.
Scoprire active365