Ortobionomia

Versione speciale della medicina manuale, sviluppata dal osteopata A.-L. Parks.

Il metodo denominato ortobionomia ha fra l’altro relazioni con l’osteopatia, lo judo e il Feldenkrais. Tramite tecniche di movimento “dolci” si cerca di rilassare la muscolatura e le articolazioni bloccate; in tal modo s’intende normalizzare il flusso di energia nel corpo qualora esso risulti perturbato.

Obiettivo: 

Eliminazione di disturbi motorici funzionali, psichici e disfunzioni vegetative