Terapia con le marionette

Si tratta di un metodo di cura psicoterapeutico-pedagogico sviluppato da Käthy Wüthrich.

Confrontandosi in modo ludico con la marionetta e altri materiali, il bambino impara a sentire ed esprimere i suoi stati d’animo (tristezza, dolore, paura). Con un’attenta osservazione il terapista può decifrare i messaggi dell’anima del bambino.

Obiettivo:

Eliminare disturbi dello sviluppo e comportamentali, nonché elaborare lutti e ferite psichiche.