0844 277 277 Lu-Ve ore 8-18
CSS Assicurazione

CSS Health Lab: Collaborazione con l'ETH di Zurigo e l'Università di San Gallo per lo sviluppo di terapie digitali

Comunicato ai media, 8 settembre 2015

La CSS Assicurazione fonda assieme all'ETH di Zurigo e all'Università di San Gallo (HSG) il CSS Health Lab. Obiettivo del CSS Health Lab, come centro per le questioni concernenti la digitalizzazione nella medicina, è quello di coniugare scienza e prassi. Nel quadro di un progetto di ricerca quadriennale saranno sviluppate forme innovative di terapia digitale, che in futuro supporteranno i clienti della CSS nel trattamento di malattie croniche.

«Con lo sviluppo di nuove offerte terapeutiche digitali vogliamo contribuire al miglioramento della qualità e dell'efficienza nelle cure mediche e dare un sostegno ai nostri clienti che sono malati cronici, permettendo loro di influire positivamente sul loro stato di salute», spiega Volker Schmidt, membro della Direzione generale del Gruppo e direttore Tecnica assicurativa & Informatica della CSS Assicurazione. Presso la CSS, il progetto viene diretto da Niklas Elser, responsabile del Management dei processi e dei progetti, in collaborazione con Gabriella Chiesa, responsabile per l'innovazione nel Management dei fornitori e delle cure. La CSS rafforza così la sua posizione come assicuratore malattie leader in Svizzera nell'ambito della digitalizzazione.

Centro di competenze preminente

Il CSS Health Lab è stato ideato allo scopo di diventare un centro leader per quanto concerne la ricerca di varie problematiche legate alle terapie digitali nel contesto delle assicurazioni. «Con il CSS Health Lab coniughiamo scienza e prassi. Dal punto di vista della ricerca vogliamo realizzare risultati validi, che tuttavia siano traducibili nella prassi», sottolinea Tobias Kowatsch, incaricato della direzione del centro da parte dell'Università di San Gallo e dell'ETH di Zurigo. Oltre a generare conoscenze di base sotto forma di pubblicazioni scientifiche, si punta a ottenere risultati rilevanti per la CSS sotto forma di prototipi, basi di discussione e modelli di business, ma anche di contributi per la discussione nell'opinione pubblica e all'interno del settore.

Punto chiave della ricerca sono le malattie croniche

Un team di cinque persone guidato dal Prof. Dr. Edgar Fleisch, docente presso l'Università di San Gallo e presso l'ETH di Zurigo, concentra le sue ricerche, in collaborazione con la CSS, sulle possibilità di utilizzo di strumenti digitali nell'accompagnamento delle persone che soffrono di malattie croniche quali il diabete o l'asma. Comune a tutte le diagnosi è la constatazione che il paziente, mediante l'autogestione e modifiche del comportamento mirate agli obiettivi della terapia, può fornire un contributo attivo al miglioramento del decorso della malattia. Nel caso del diabete, ciò avviene fra l'altro mediante l'attività fisica regolare, che viene promossa in modalità ludiche grazie alla tecnologia video. «Nella ricerca di proposte adeguate è sempre in primo piano l'utilità per il paziente. Queste offerte digitali della CSS sono studiate per essere un'integrazione alle attuali terapie mediche e per segnalare nuove modalità per favorire il benessere», sostiene Volker Schmidt.

Sviluppo demografico e il mondo digitale

I motivi alla base del lancio di questa fabbrica di idee da parte dei tre partner sono rappresentati da vari fattori che pongono il settore dell'assicurazione malattie di fronte a sfide basilari: da un lato vi è lo sviluppo demografico, in particolare l'invecchiamento della popolazione, dal quale consegue il costante aumento della prevalenza di malattie croniche. Questa tendenza provoca la crescita dei costi nel sistema sanitario e rende costantemente più grave la mancanza di forza lavoro specializzata nella medicina e nelle cure. D'altro canto, la CSS reagisce con lo Health Lab alle crescenti esigenze dei clienti in termini di offerte digitali in tutti gli ambiti della vita.

Proprio nell’ambito della modifica dei modelli di comportamento e del rafforzamento della competenza del paziente e la sua responsabilità personale, le nuove tecnologie offrono un grande potenziale. Un esempio in tal senso è offerto dagli stimoli offerti dalla cosiddetta "gamification": Molti esempi hanno palesato come le meccaniche del gioco, come per esempio sistemi basati su punteggi, possano avere un effetto positivo sulla motivazione e nell'ottenere modifiche durature delle modalità comportamentali. La CSS ha già potuto raccogliere le prime esperienze positive nel quadro del suo programma di movimento myStep, unico nel suo genere in Svizzera.

Breve profilo del Gruppo CSS

Il Gruppo CSS con sede a Lucerna è stato fondato nel 1899. L'azienda ricca di tradizione assicura circa 1,77 milioni di persone e con un volume di premi di 5.379 miliardi di franchi è tra i leader del settore delle assicurazioni malattie, infortuni e cose in Svizzera. Nell'ambito dell'assicurazione di base essa è leader del mercato: 1,28 milioni di persone hanno fiducia nella CSS, che è vicina ai suoi assicurati con le sue 117 agenzie in tutta la Svizzera e i suoi circa 2700 collaboratori. Anche nell'ambito degli Affari aziendali ricopre una posizione di spicco: circa 20'750 aziende e istituzioni sono assicurate in ambito collettivo presso il Gruppo CSS.

Ulteriori informazioni

Carole Sunier
Responsabile Media Relations
CSS Assicurazione
Tribschenstrasse 21
6002 Lucerna
Tel. 058 277 14 85
carole.sunier@css.ch