0844 277 277 Lu-Ve ore 8-18
CSS Assicurazione

Cassa unica (cantonale)

Il 28 settembre 2014, l’elettorato svizzero ha respinto nettamente l'iniziativa per una cassa malati pubblica con un 61.8% di "no", esprimendo così la netta preferenza per un sistema sanitario fondato sulla concorrenza. Poco dopo la votazione, alcuni politici hanno segnalato il loro favore verso la creazione di una cassa unica cantonale. In particolare la FRC (Fédération Romande des Consommateurs) si è confrontata con questo progetto, tuttavia nell’autunno 2016, dopo una consultazione da essa promossa, è giunta alla conclusione che al momento esso non sia realizzabile. La CSS rifiuta sia una cassa unica per tutta la Svizzera, sia una cassa unica regionale e cantonale. In un sistema con una cassa unica gli assicurati perdono la possibilità di cambiare assicurazione malattie, prevista dalla legge, il che è equiparabile alla perdita della libertà di scelta. Inoltre, andrebbe perduta la concorrenza nell’offrire una qualità di servizio buona ed efficiente, della quale approfittano tutti gli assicurati.