0844 277 277 Lu-Ve ore 8-18
Lu-Ve ore 8-18  
 

Prevenzione

La CSS si impegna in favore di un comportamento responsabile di tutti gli assicurati. In quest’ottica vanno considerati il comportamento e le misure preventive a vantaggio della salute. La Confederazione deve limitare le sue attività all’incarico ai sensi dell’art. 118 CF. Ciò comprende la lotta contro le malattie contagiose, l’uso di mezzi dannosi per la salute, organismi, prodotti chimici e oggetti e la protezione da raggi ionizzanti. Nell’ambito dell’assicurazione malattie e infortuni, la prevenzione è invece affidata agli assicuratori e ai Cantoni. Questi ultimi gestiscono istituzioni finanziate mediante i premi (Fondazione Promozione Salute Svizzera, Ufficio per la prevenzione degli infortuni), le quali attuano e coordinano delle misure di promozione della salute rispettivamente di prevenzione degli infortuni professionali e non professionali e delle malattie professionali. Dal punto di vista della CSS, i contributi finanziati tramite i premi devono essere approvati soltanto a condizione che l'utilità per gli assicurati di queste misure sia comprovabile e che esse siano in diretto riferimento agli affari dell'assicurazione malattie. In particolare per questo motivo la CSS si è impegnata contro l’aumento di essi, tuttavia in un primo tempo questo suo proposito è fallito. Fondamentalmente, gli assicuratori devono continuare ad avere la possibilità di agire con degli stimoli per misure di prevenzione facoltative a beneficio dei propri assicurati.