Pediluvio ascendente

Materiale richiesto

1 recipiente alto circa 40 cm

1 orologio (durata del bagno max. 10 minuti)

1 termometro da bagno

1 asciugamano

Consiglio per la preparazione

Il pediluvio ascendente vanta effetti benefici nel caso di iniziali patologie da raffreddamento, tendenza ai piedi freddi e alla vescica irritabile. L'acqua calda dilata i vasi sanguigni e stimola la circolazione.

Riempire il recipiente con ¾ di acqua calda a circa 33 gradi. Immergervi i piedi e all’incirca ogni 2 minuti aumentare la temperatura aggiungendo lentamente dell’acqua calda. Occorre prestare attenzione a non versarsi l’acqua calda sulle gambe.

La temperatura non deve superare i 45 gradi, e il bagno non deve durare più di max. 10 minuti. Se l’acqua risultasse troppo calda o nel caso di un accesso di sudore, si consiglia di interrompere subito il pediluvio.

Tempo di azione: 10 minuti, al massimo un bagno al giorno.

Dopo il pediluvio asciugare bene i piedi, infilarsi dei calzini caldi e riposarsi sdraiati per circa 30 minuti.

Effetto

Proprietà ed effetti del pediluvio ascendente:

  • stimola la circolazione sanguigna
  • riscaldante (nel caso di piedi freddi)
  • allevia i raffreddamenti
  • benefico nel caso di vescica irritabile

Aiuta contro

Raffreddamento, vescica irritabile, sensibilità al freddo (piedi freddi)

Sinonimi

Pediluvio ascendente, pediluvio con temperatura crescente, bagno ai piedi con temperatura crescente