Consigli di risparmio per famiglie

672854247 672854247

I premi della cassa malati e i costi per la salute rappresentano un onere finan­ziario soprattutto per le giovani famiglie, le famiglie monoparentali e le persone con un reddito basso. Nella guida trova possibilità di risparmio concrete per la vita di tutti i giorni in Svizzera.

Guida per le famiglie

Le spese aumentano quando arrivano i figli. E quando crescono, aumentano anche le loro esigenze: le attività del tempo libero, i club sportivi, le apparecchiature elettroniche e le colonie costano.

Consiglio di risparmio 1: stilare un budget familiare

Affinché ci sia equilibrio tra le entrate dei genitori e le spese dell’intera famiglia, è utile avere una chiara panoramica. Il budget familiare può essere strutturato come segue:

Dedotti i costi fissi, alle famiglie in Svizzera rimangono in media tra i 1'000 e i 1'500 franchi. Un elenco il più dettagliato possibile delle entrate e delle uscite aiuta quindi a mantenere una visione d’insieme, a sudd­ividere il budget familiare e a godersi in pieno la cena al ristorante o la giornata sugli sci.

Entrate

  1. Salario mensile dei genitori
  2. Assegni per i figli ed eventuali alimenti

Uscite

  1. Costi fissi: abitazione, imposte, assicurazioni, cassa malati, internet, TV, auto, mezzi pubblici
  2. Economia domestica: alimentari, abitazione, elettricità, vita
  3. Spese individuali: abbigliamento, scarpe, formazione, cura del corpo, tempo libero, vacanze
  4. Risparmi: imprevisti, vacanze, fatture dei medici

A partire da quando si dà la paghetta?

Quando i bambini conoscono i numeri e imparano a fare i calcoli, possono fare le prime esperienze con il denaro. Di solito è una piccola cifra mensile, quando iniziano ad andare a scuola. Un accordo chiaro su a quanto ammonta la paghetta e per cosa va utilizzata aiuta a gestire questo denaro. In base a tali regole, i bambini sono liberi di decidere come utilizzare la paghetta.

Stessi diritti anche per il denaro

Gli studi dimostrano che le ragazze spesso ricevono la paghetta più tardi dei ragazzi. È importante educare i bambini, indi­pen­dente­men­te dal sesso, alla gestione del denaro.

Buono a sapersi

Assegni familiari
Gli assegni per i figli e di formazione compensano in parte l’onere finanziario delle famiglie. Vengono pagati un’unica volta o a scadenza regolare. Presso la cassa di compensazione cantonale può informarsi su quale genitore ha diritto e quando.
Sgravi fiscali
Se cambia la situazione professionale o familiare, si possono prendere in consi­de­razione nuove deduzioni: deduzione per figli, costi di accudimento, spese pro­fes­sio­nali, coppie con doppio reddito, famiglie monoparentali con economia domestica propria.
Posti nei nidi
Presso il comune è possibile richiedere i buoni annuali per l’asilo nido o l’organizzazione di famiglie diurne. In questo modo risparmia per l’accudimento dei bambini nei nidi e nelle famiglie diurne.

Consiglio di risparmio 2: seconda mano e prestito

Una gran parte del denaro di una famiglia va a finanziare acquisti di ogni genere: abbigliamento, scarpe, libri, elettrodomestici, articoli per il tempo libero, regali e veicoli. Molti prodotti non devono però essere acquistati nuovi, ma possono essere prestati o riutilizzati. Biblioteche delle cose, negozi di seconda mano, piattaforme come Tutti e istituzioni come le biblioteche o le ludoteche stanno vivendo un revival: una buona azione per il portafoglio e anche per l’ambiente.

Consigli: risparmiare quando si fanno acquisti

  1. Lista della spesa: la buona vecchia lista della spesa aiuta ad acquistare in modo efficiente, a pianificare gli acquisti e a evitare quelli impulsivi. Inoltre, poco prima della chiusura molti prodotti sono venduti a prezzo più conveniente.
  2. Giro nei negozi dell’usato: in molte località svizzere c’è ora un negozio di seconda mano. Il vantaggio: dare un’occhiata sul posto agli oggetti ben conservati e portarli direttamente a casa a un prezzo conveniente oppure vendere direttamente le proprie cose.
  3. Seconda mano online: articoli economici usati per la vita quotidiana di una famiglia in Svizzera si trovano anche online, ad esempio su Tutti, Ricardo, in piccoli annunci o gruppi Facebook.
  4. Riflettere: abbiamo davvero bisogno di una nuova auto? Si potrebbe scambiarla, utilizzare offerte come Mobility o addirittura condividerla con i nostri vicini? Riflettere su un nuovo acquisto costoso può salvaguardare ulteriormente il budget familiare.

Coinvolgere i figli

Bambini e giovani hanno molti desideri e non tutti sono economici. È quindi ancora più importante che i genitori abbiano un atteggiamento chiaro e che stabiliscano regole semplici. Altrettanto importante è parlare con i bambini dei loro desideri e dimostrare interessare. Con un po’ di pazienza, per alcuni si può risparmiare per realizzarli.

Consigli per i genitori: idee regalo alternative

Trascorrere del tempo insieme, fare un bricolage o un’escursione nella natura: è possibile fare dei regali anche senza spendere molto. Alcune idee che non sono costose:

  • escursione nella natura, con pane attorcigliato sul fuoco
  • pernottamento in fattoria o passeggiata su un pony
  • caccia al tesoro creativa con gli amici
  • costruire una casa sugli alberi o una tenda
  • pittura nell’atelier di creatività
  • anche presso le FFS e la BLS ci sono consigli per gite per le famiglie

Consiglio di risparmio 3: posizione di budget cassa malati

Un chiaro caso: in Svizzera i premi della cassa malati e i costi per la salute rappresentano un onere finanziario soprattutto per le giovani famiglie, le famiglie monoparentali e le persone con un reddito basso. Esistono queste possibilità di risparmio.

Risparmiare presso la CSS

  • Con il ribasso familiare, le famiglie con figli fino a 18 anni possono risparmiare molto denaro.
  • Modello del medico di famiglia: le famiglie risparmiano almeno il 10% sui premi se si contatta sempre per primo il pediatra.
  • Aumentare la franchigia annua: chi aumenta la franchigia al massimo paga meno premi mensili. In questo caso è oppor­tuno mettere da parte del denaro per costi medici o legati alla salute.

Panoramica dei premi 2023

Calcolare il premio

Consiglio di risparmio 4: utilizzare le offerte

Stiamo vivendo tempi difficili e incerti. E per molte famiglie nemmeno i risparmi aiutano ad arrivare alla fine del mese. Se i soldi sono pochi ogni mese, possono essere d’aiuto queste offerte concrete.

  • Vacanze Reka: in montagna o al lago, nonostante il budget limitato grazie alle offerte vacanze Reka.
  • Federazione svizzera delle famiglie monoparentali
  • Caritas
  • Pro Juventute
  • Soccorso d’inverno
  • Consulenza budget Svizzera: i professionisti aiutano a stabilire il budget e a tenerlo sotto controllo.
  • CartaCultura: al museo, al teatro, al cinema o ai concerti spendendo meno grazie alla CartaCultura.

Non si dovrebbe invece risparmiare sugli alimenti sani, sugli accantonamenti per gli imprevisti e su regolari momenti di riposo e di divertimento perché rendono la vita familiare degna di essere vissuta.

Panoramica dei premi 2023

Calcolare il premio

Cosa vorrebbe leggere?