Colpo di frusta

A seguito di una collisione (p. es. fra due auto), l’urto improvviso spinge violentemente in avanti la testa.

Sommario

A seguito di una collisione (p. es. fra due auto), l’urto improvviso spinge violentemente in avanti la testa. Ciò causa un’eccessiva sollecitazione del collo. In seguito, possono sopravvenire disturbi al tratto cervicale, al collo, alle spalle o alle braccia. Un poggiatesta correttamente posizionato nell’auto riduce le ripercussioni di un impatto.

Sintomi

Sintomi principali

I disturbi possono manifestarsi di tanto in tanto o in permanenza, eventualmente anche diventare più forti quando ci si muove. Possono diffondersi alla nuca, alle spalle o alle braccia. I disturbi possono manifestarsi anche solo dopo qualche ora o qualche giorno.

Altri sintomi

  • Posture errate nella zona scapolare e cervicale
  • Sensazione di intorpidimento o formicolio nel volto, nelle spalle, nelle braccia o nelle mani
  • Disturbi di carattere generale come vertigini, nausea, vomito, rumori nelle orecchie (acufene), difficoltà a concentrarsi, stanchezza e disturbi del sonno

Cause e trattamento

Cause

Il concetto di traumatismo cervicale da contraccolpo (o “colpo di frusta”) non è definito in modo univoco. Perlopiù si intende una forte iperestensione delle vertebre cervicali, dovuta a un’accelerazione della testa all’indietro. Si produce nella maggior parte dei casi a seguito di tamponamenti, ma anche di scontri frontali o laterali. L’effetto è ancora maggiore se la testa non viene frenata da un oggetto che oppone resistenza, come per esempio un poggiatesta.

Procedura ulteriore nello studio medico / in ospedale

Possibili controlli
  • Controllare se ci sono lesioni a rachide cervicale e spalle
  • Radiografia, TAC o RMI al rachide cervicale
  • Esame a ultrasuoni di arterie e vene del collo

Quando si subisce un colpo di frusta si effettuano vari esami, ma spesso non vi sono risultati inequivocabili.

Possibili terapie
  • Analgesici
  • Stare a riposo per breve tempo, in casi eccezionali utilizzare un collare cervicale
  • Fisioterapia
  • Metodi alternativi come agopuntura, osteopatia, ecc.

Le possibilità di terapia sono molto varie, ogni caso deve essere valutato individualmente.

Cosa posso fare da solo?

  • Raffreddare la regione della nuca e del collo dopo l’evento
  • Per i primi tre-quattro giorni successivi all’incidente, evitare di stare seduti a lungo e di fare grossi sforzi fisici
  • Quando la situazione migliora, riprendere quanto prima le normali attività
  • Dopo la fisioterapia, effettuare esercizi anche a casa

Prevenire

Un poggiatesta correttamente posizionato nell’auto riduce il rischio di un colpo di frusta. Suggerimenti su come posizionarlo:

  • Altezza: il lato superiore del poggiatesta deve essere all’altezza della sommità del capo
  • Distanza: la nuca dovrebbe essere il più possibile vicina al poggiatesta (massimo 7 cm di distanza)

Quando andare dal medico?

Dopo un incidente ci si dovrebbe far controllare da un medico, anche qualora i disturbi sopravvengano solo in un secondo tempo. In particolare, ciò è importante in caso di:

  • Tensione/dolori nella zona del collo/della nuca
  • Mal di testa
  • Sensazione di intorpidimento o formicolio nel volto, nelle spalle, nelle braccia o nelle mani
  • Nausea e vomito

Ulteriori informazioni

Suva, caisse nationale suisse d’assurance en cas d’accidents
www.suva.ch

Sinonimi

Colpo di frusta, HWS

Premi della cassa malati a colpo d’occhio

Calcolare il premio

Esclusione della responsabilità

La CSS non assume alcuna re­spons­abilità per quanto concerne l'esattezza e la completezza delle indicazioni. I dati pubblicati non sostituiscono in alcun modo il consiglio competente di medico e farmacista.

CSS Assicurazione – il suo partner per la salute

Essere in buona salute, guarire, convivere con la malattia: la CSS Assicurazione la accompagna come partner per la salute lungo il suo percorso personale.

Ben assistiti