Sindrome di Raynaud

Nella sindrome (o fenomeno) di Raynaud, a causa del ridotto apporto di sangue le dita delle mani, dei piedi o i lobi delle orecchie diventano bianchi quando sono colpiti dagli attacchi e risultano intorpiditi e dolenti.

Sommario

Nella sindrome (o fenomeno) di Raynaud, a causa del ridotto apporto di sangue le dita delle mani, dei piedi o i lobi delle orecchie diventano bianchi quando sono colpiti dagli attacchi e risultano intorpiditi e dolenti. In seguito la pelle assume una colorazione dapprima cianotica e poi rossatra. Nella sindrome di Raynaud primaria si verificano vasocostrizioni crampiformi. La sindrome di Raynaud secondaria coinvolge molti fattori. Si dovrebbe procedere a un chiarimento dei sintomi.

Sintomi

  • Attacchi vasospastici in tre fasi:
  • cosiddetto fenomeno tricolore (colori della bandiera francese)
  • Durata: fra pochi minuti e 1 ora
Fasi
  • Impallidimento doloroso
    • Restringimento delle arterie, flusso del sangue interrotto
    • Insensibilità
    • Formicolio
    • Rigidità
    • Parestesie
    • Dolori
  • Cianosi (pelle bluastra) a seguito di mancanza di afflusso di ossigeno
  • Le dita si riscaldano nuovamente (pelle arrossata)
    • Il sangue fluisce nuovamente nelle dita
    • La fase spesso è assente
    • Gonfiore
    • Sensazione di calore
    • Dolori
    • Formicolio

Se l'apporto di sangue è insufficiente per un lungo periodo di tempo può verificarsi una necrosi del tessuto

Cause e trattamento

Cause

Cause determinanti
  • Influsso del freddo: inverno, maniglie nel frigorifero, contatto con un oggetto freddo
  • Stress
Sindrome di Raynaud primaria
  • Nessuna causa identificabile
  • Vasocostrizione crampiforme nelle dita
  • Forma più frequente (70%)
  • Le donne sono colpite 10 volte in più
Sindrome di Raynaud secondaria
  • Disturbi della circolazione dovuti a
    • danni alle pareti vascolari
    • occlusioni vascolari
    • medicamenti (p. es. betabloccanti, medicamenti per la chemioterapia)
  • Problemi di base
    • Malattie reumatiche o autoimmuni (sclerodermia, lupus, ecc.)
    • Arteriosclerosi
    • Malattie con proteine del sangue anormali
    • Intossicazioni (p. es. metalli pesanti, cocaina)
    • Trauma da vibrazioni: anni di lavoro con dispositivi vibranti (martello pneumatico, sega elettrica, ma anche pianoforte)

Procedura ulteriore nello studio medico / in ospedale

Possibili controlli
  • Visita medica
  • Test clinici
    • Chiusura del pugno
    • Test di stimolazione al freddo
  • Capillaroscopia (ungueale)
  • Esami del sangue (indici infiammatori, emocromo, ecc.)
Possibili terapie
  • Sindrome di Raynaud primaria
    • Medicamenti solo in caso di grave compromissione funzionale e attacchi frequenti
  • Sindrome di Raynaud secondaria
    • Medicamenti soprattutto in caso di decorso grave (compromissione funzionale delle dita delle mani e/o dei piedi)
    • Trattamento della malattia di base

Cosa posso fare da solo?

  • Misure locali
    • Protezione del freddo (p. es. guanti e scarpe caldi)
    • Buona cura della pelle
  • Durante un attacco di Raynaud
    • Riscaldare le dita di mani e piedi
    • Esercizi per mani e piedi
    • Agopuntura e altri metodi di medicina alternativa
    • Esercizi di rilassamento (p. es. training autogeno)
  • Rinuncia a droghe e tabacco

Quando andare dal medico?

  • In caso di attacchi di Raynaud
    • Dolori, disturbi della sensibilità e rigidità nelle dita di mani e/o piedi
    • Cambiamento della colorazione della pelle (bianca, bluastra, ev. rossastra)
    • Fenomeni che si verificano con il freddo, l’umidità e lo stress
  • Accertamento di una malattia di base scatenante

Sinonimi

Sindrome di Raynaud, Fenomeno di Raynaud, morbo di Raynaud, Digitus mortus, Dito di Reil

Premi della cassa malati a colpo d’occhio

Calcolare il premio

Esclusione della responsabilità

La CSS non assume alcuna re­spons­abilità per quanto concerne l'esattezza e la completezza delle indicazioni. I dati pubblicati non sostituiscono in alcun modo il consiglio competente di medico e farmacista.

CSS Assicurazione – il suo partner per la salute

Essere in buona salute, guarire, convivere con la malattia: la CSS Assicurazione la accompagna come partner per la salute lungo il suo percorso personale.

Ben assistiti