Cancro al seno

Nelle donne dell’Europa occidentale il cancro al seno è il tipo di cancro più diffuso.

Sommario

Nelle donne dell’Europa occidentale il cancro al seno è il tipo di cancro più diffuso. Diversi fattori genetici e ormonali aumentano il rischio di contrarre la malattia. I segnali tipici sono la formazione di noduli al seno o alle ascelle. Possono altresì manifestarsi delle alterazioni della pelle o dei cambiamenti nella forma del seno o nel capezzolo. Per una diagnosi possibilmente precoce è molto importante eseguire un autoesame mensile.

Sintomi

I primi sintomi spesso compaiono quando la malattia si trova già in uno stadio avanzato, motivo per cui sarebbe auspicabile riconoscerla e trattarla prima che insorgano i seguenti sintomi:

  • Noduli o ispessimenti al seno o alle ascelle
    • Sono fermi e dai contorni sfumati
    • Spesso indolori e insensibili alla palpazione, talvolta doloranti
  • Cambiamenti nella forma del seno
    • Aumento della forma o della dimensione da un lato
    • L’intero seno è posizionato più in alto dell’altro
    • Rigonfiamento localizzato o a tratti retrazione delle pelle
  • Cambiamenti nel capezzolo
    • Retrazione, deformazione irregolare
    • Posizionato più in alto, presenta delle asimmetrie rispetto alla parte sana
    • Fuoriuscita di liquido lattiginoso, ematico o acquoso
  • Pelle ferma o dai pori particolarmente dilatati («buccia d’arancia»)
  • Mastite fuori dal puerperio e dal periodo di allattamento
    • Arrossamenti cutanei a macchie
    • Seno gonfio, surriscaldato, indurito, spesso dolorante

Recidiva locale del tumore, ma possibile anche una nuova formazione nell’altro seno

Cause e trattamento

Cause

  • In linea di massima ogni donna può ammalarsi di cancro al seno
  • I fattori di rischio ne aumentano la probabilità
  • Possibile negli uomini, anche se molto più raro
Fattori di rischio
  • Casi in famiglia e fattori genetici (mutazioni genetiche)
  • Fattori ormonali
    • Gravidanza tardiva o assenza di gravidanza e allattamento
    • Ciclo mestruale precoce e menopausa tardiva (estensione del periodo ormonale attivo)
    • Anticoncezionali ormonali (attualmente o negli ultimi 5 anni)
    • Terapia ormonale (importante vagliare il rapporto rischio-utilità)
    • Sovrappeso (i lipidi producono estrogeni), in particolare durante la menopausa
  • Altri fattori
    • Età avanzata
    • Densità del seno elevata
    • Fumo, alto consumo di alcol
    • Frequente esposizione alle radiazioni (raggi X, TC, ecc.)

Procedura ulteriore nello studio medico / in ospedale

Possibili controlli
  • Palpazione e ispezione del seno
  • Palpazione dei linfonodi
  • Ecografia
  • Mammografia (raggi X al seno)
  • Accertamento della diagnosi: esame istologico (seno e linfonodi)
Possibili terapie
  • Dipende dallo stadio della malattia e dal preciso tipo di cancro
  • Intervento chirurgico
    • Ove possibile optare per la chirurgia conservativa (mantenimento del seno) con successiva indispensabile radioterapia
    • Mastectomia (asportazione chirurgica della mammella)
    • Asportazione dei linfonodi
    • Ricostruzione plastica della mammella
  • Radioterapia
  • Chemioterapia, terapia ormonale
  • Attenuazione dei sintomi

Cosa posso fare da solo?

  • Autoesame del seno
    • Consigliato a tutte le donne, la diagnosi precoce è importante
    • Non più di 1 volta al mese (è più facile riconoscere le eventuali alterazioni)
    • Momento migliore: prima metà del ciclo, ideale 8 giorno dopo il ciclo mestruale (il tessuto ghiandolare è più morbido)
    • Istruzioni per l’autoesame

Ottieni i tuoi Consigli per la prevenzione personali.

Quando andare dal medico?

  • Nel caso vi siano dei fattori di rischio: regolari visite di prevenzione
  • Segnalare qualsiasi nodulo, ispessimento o alterazione del seno
  • Cambiamenti nella forma del seno e nel capezzolo
  • Noduli sotto la spalla, sopra o sotto la clavicola
Mammografia-diagnosi precoce
  • Cantoni BS, BE, FR, GE, GR, JU, NE, SG, TG, VD e VS: per le donne a partire dai 50 anni nel contesto di un programma di diagnosi precoce, gratis ogni 2 anni
  • Altri Cantoni: non figura tra le prestazioni obbligatorie dell’assicurazione malattie obbligatoria, tutt’al più dell’assicurazione complementare
  • Consultarsi con il proprio medico circa l’eventualità o meno di eseguire una mammografia
  • Esposizione alle radiazioni: il pericolo di un cancro al seno diagnosticato in ritardo è da valutare come più importante rispetto al pericolo di esporsi ai raggi X

Ulteriori informazioni

Lega contro il cancro
www.lecacancro.ch (in generale)
screening-mammografia

Ospedale universitario di Basilea
istruzioni per l’autoesame

Autoaiuto Svizzera
https://www.selbsthilfeschweiz.ch/shch/it.html

Sinonimi

Cancro al seno, tumore al seno, carcinoma mammario

Premi della cassa malati a colpo d’occhio

Calcolare il premio

Esclusione della responsabilità

La CSS non assume alcuna re­spons­abilità per quanto concerne l'esattezza e la completezza delle indicazioni. I dati pubblicati non sostituiscono in alcun modo il consiglio competente di medico e farmacista.

CSS Assicurazione – il suo partner per la salute

Essere in buona salute, guarire, convivere con la malattia: la CSS Assicurazione la accompagna come partner per la salute lungo il suo percorso personale.

Ben assistiti