Eritema solare

Quando l’esposizione ai raggi solari è troppo prolungata o avviene senza un’adeguata protezione, le cellule epiteliali vengono danneggiate dalle radiazioni UV.

Sommario

Quando l’esposizione ai raggi solari è troppo prolungata o avviene senza un’adeguata protezione, le cellule epiteliali vengono danneggiate dalle radiazioni UV. Le zone interessate si arrossano e, nei casi gravi, si formano delle vescicole. Con impacchi umidi si può raffreddare la pelle; creme e spray contro gli eritemi solari umidificano.

Sintomi

Sintomi principali

  • Dapprima prurito e dolori lievi
  • Dopo circa 6 - 8 ore arrossamento e gonfiore della zona cutanea danneggiata (al massimo dopo 12 - 24 ore)

Altri sintomi

  • Desquamazione superficiale
  • In casi molto gravi possono comparire vescicole e bolle
  • Se è interessata un’ampia zona cutanea, sono possibili febbre e capogiri

Cause e trattamento

Cause

  • Esposizione prolungata ai raggi solari
  • Insufficiente protezione solare (crema solare, vestiti, ecc.)
  • I bambini e le persone con la pelle chiara sono maggiormente colpiti (soprattutto le persone dei fototipi 1 e 2)

Procedura ulteriore nello studio medico / in ospedale

Possibili controlli
  • Controllo di tutta la pelle
  • Esami del sangue
Possibili terapie
  • Raffreddare delicatamente le zone cutanee interessate
  • Pungere con attenzione le vescicole
  • Applicare sulle vescicole scoppiate medicazioni con appositi unguenti o in schiuma
  • Se vi è un’insufficienza circolatoria è necessaria la sorveglianza da parte di un medico

Cosa posso fare da solo?

  • Fino a guarigione avvenuta evitare l’esposizione ai raggi del sole
  • Impacchi umidi, p. es. con asciugamani imbevuti di acqua fredda
  • Utilizzare gli spray e le creme contro l’eritema solare che sono venduti nelle farmacie
  • Lasciare che la pelle morta si stacchi da sé e non strapparla

Prevenire

  • Evitare l’esposizione prolungata alle radiazioni solari dirette, specie fra le 11 e le 15
  • Utilizzare la protezione solare più adatta al proprio fototipo (creme, vestiti, ecc.)

Quando andare dal medico?

  • Quando sulla zona cutanea colpita si formano delle vesciche a bolla piene di liquido
  • Se si verificano contemporaneamente dei disturbi di carattere generale, come febbre o capogiri

Sinonimi

Eritema solare, dermatite solare, eritema da UV

Premi della cassa malati a colpo d’occhio

Calcolare il premio

Esclusione della responsabilità

La CSS non assume alcuna re­spons­abilità per quanto concerne l'esattezza e la completezza delle indicazioni. I dati pubblicati non sostituiscono in alcun modo il consiglio competente di medico e farmacista.

CSS Assicurazione – il suo partner per la salute

Essere in buona salute, guarire, convivere con la malattia: la CSS Assicurazione la accompagna come partner per la salute lungo il suo percorso personale.

Ben assistiti