PMS: cosa è d’aiuto nei giorni prima del ciclo

1252672964 1252672964

Agnocasto per alleviare indolenzimenti al seno, iperico per il mantenimento del normale tono dell’umore e sport di resistenza contro i dolori addominali: questi semplici rimedi ti aiuteranno a contrastare i tipici disturbi premestruali.

Cos’è la PMS?

Con il termine sindrome premestruale (premenstrual syndrome), in breve «PMS», si intende tutta una serie di disturbi che si manifestano prima delle mestruazioni, che si presentano in modo diverso tra la fase dell’ovulazione e quella mestruale. Ad oggi si conoscono oltre 150 sintomi che mettono a dura prova molte donne.

I sintomi più diffusi della PMS

Alcune donne soffrono di mal di testa, seno indolenzito, dolori addominali, nausea o vertigini. Talvolta anche la digestione può andare in tilt, con sintomi quali la mancanza di appetito o gli attacchi di fame. Inoltre, non è raro avere l’umore a terra. Alcune donne affermano di soffrire di forti sbalzi di umore e altre di dormire male, di essere irritabili o di fare fatica a concentrarsi.

I segnali più diffusi

  • Mancanza di appetito o attacchi di fame
  • Dolori addominali, meteorismo, stipsi
  • Mal di testa
  • Indolenzimenti al seno
  • Ritenzione idrica soprattutto in viso, nelle gambe e nelle mani
  • Disturbi del sistema circolatorio
  • Forte stanchezza
  • Sbalzi di umore

Rimedi casalinghi utili per contrastare la PMS

I sintomi della PMS sono molto vari, così come anche i rimedi per contrastarla. Prima di assumere dei veri e propri medicamenti, vale la pena tentare con rimedi semplici ed efficaci.

Una tisana per alleviare i dolori addominali

Per contrastare i dolori addominali può essere utile applicare impacchi caldi sulla pancia. Un cuscino con noccioli di ciliegia, la borsa dell’acqua calda o una semplice tisana sono ottimi rimedi per rilassare i muscoli. Anche una corsa o un giro in bicicletta possono alleviare i crampi.

Attenzione: il caffè e le bevande alcoliche restringono i vasi sanguigni e possono quindi acutizzare i dolori.

Alimentazione: porzioni piccole e regolari

Spesso il mal di testa è provocato da forti oscillazioni della glicemia nel sangue. Dunque, in parole semplici, è meglio assumere tanti piccoli pasti al giorno anziché pochi e abbondanti.

Condurre uno stile di vita sano con un’alimentazione equilibrata e svolgere regolarmente attività fisica aiuta ad alleviare i sintomi della PMS.

L’agnocasto contro gli indolen­zi­menti al seno

Se hai il seno indolenzito prova con un impacco di quark o con altre applicazioni fresche. Anche l’estratto di agnocasto, contenuto in alcuni rimedi a base di erbe e tisane, sembra avere ottime proprietà per contrastare gli indolenzimenti al seno. Inoltre, la tisana all’agnocasto ristabilisce l’equilibro ormonale.

Relax praticando attività sportiva a livelli moderati

Lo yoga, una lunga passeggiata o un bagno caldo sono ottime idee per regalarsi un sano momento di relax. In aggiunta, una tisana calda all’iperico può aiutare ad alleviare gli stati depressivi, gli attacchi d’ansia e il nervosismo.

La vitamina B per migliorare l’umore

Per ritrovare l’equilibrio, soprattutto nei casi in cui le mestruazioni danno problemi allo stomaco, può essere utile orientare la propria dieta in base alla fase del ciclo. Per migliorare l’umore, gli esperti consigliano di assumere la vitamina B nei giorni prima dell’inizio della fase mestruale. I legumi, gli spinaci, gli ortaggi verdi a foglia e i fiocchi di avena sono ricchi di questa preziosa sostanza. Ma anche la vitamina D (assorbita con l’esposizione solare), il calcio e il magnesio sono altri validi toccasana per l’organismo femminile.

Quando cala il livello di ormoni, l’umore va lette­ral­mente a terra

Il corpo è in subbuglio? Durante la terza fase del ciclo, durante la quale si manifestano i sintomi della PMS, il corpo si prepara per una potenziale gravidanza. Il livello di estrogeni cala e il corpo produce progesterone; di conseguenza si può soffrire di sbalzi di umore.

Quando è bene consultare un medico?

In caso di sintomi e dolori acuti, è bene rivolgersi a una ginecologa risp. a un ginecologo, perché c’è il rischio di soffrire di endometriosi o di altre malattie per le quali è necessaria una cura.

Ben assistiti con la CSS

Sciogliere le tensioni
Provi l'app medicalmotion gratuitamente per una settimana.
All'offerta
Verificare i sintomi
Ricevere un consiglio, concordare un appuntamento dal medico e molto altro ancora.
Scoprire l'app Well
Coach della salute
Si faccia consigliare personalmente su tematiche riguardanti la salute.
Scoprire il servizio