Castagne: irresistibilmente gustose e molto sane

863167800 863167800

Autoctone, sane e irresistibilmente gustose: le castagne sono in cima all’elenco degli spuntini ricchi di sostanze nutrienti. Chi è alla ricerca di vermicelles veramente buoni farebbe bene a preparali in casa.

Autoctone, sane e irresistibilmente gustose

Quasi nessuno può resistere al profumo delle castagne arrosto, e la buona notizia è che è sono consigliabili, in quanto sono uno spuntino molto salutare. Sono a basso contenuto di grassi, ma ricche di proteine e di molti carboidrati complessi che garantiscono sazietà per lungo tempo: lo spuntino ideale per avere una carica di energia tra un pasto e l'altro.

Sostanze preziose in esse contenute

  • vitamine del gruppo B, utili al sistema nervoso.
  • vitamina C, importante per il sistema immunitario.
  • minerali come il potassio e il magnesio, entrambi necessari per il metabolismo.
I valori nutrizionali rimangono ben conservati, in quanto le castagne sono spesso lavorate solo in minima parte.

Castagneto a nordest

Nella stagione più fredda i marroni sono sulla bocca di tutti. Infatti, a tutti piace mangiarli. In senso stretto, però, c'è una distinzione: mentre tutti i marroni sono castagne dolci, non tutte le castagne dolci sono marroni. Si tratta di una delle tante varietà commestibili coltivate, di cui oltre 140 solo in Ticino. La cosa sorprendente è che in Svizzera i castagni non prosperano solo nella regione meridionale del Paese. Uno dei più grandi castagneti, chiamato Selven, si trova sul versante settentrionale delle Alpi, a Murg am Walensee: 1850 alberi, molti dei quali hanno più di cento anni. Le castagne che giacciono a terra possono essere raccolte per l’uso personale.

Il ritorno in auge di un frutto poliedrico

Anche altre regioni svizzere a nord delle Alpi disponevano di ampie scorte, poiché le castagne erano uno degli alimenti più importanti per la popolazione povera. La coltivazione della patata e l’industrializzazione hanno messo nel dimenticatoio il «pane dei poveri».

Ora che i consumatori e i produttori stanno sempre più tornando ai prodotti tradizionali e locali, le castagne commestibili stanno tornando in auge e vengono commercializzate come una prelibatezza.

Consumo

Acquistare

Chiunque acquisti castagne presso la grande distribuzione o al mercato riconoscerà la buona qualità di una buccia lucida e liscia. Se quest’ultima sembra staccarsi, il frutto è vecchio e secco. Inoltre, non dovrebbero esserci fori di vermi nella buccia.

Congelare

Le castagne fresche si conservano per una settimana a temperatura ambiente e per un mese in un sacchetto di plastica in frigorifero. Si possono anche congelare le castagne non sbucciate, che vanno poi consumate entro sei mesi.

Alternativa per chi soffre di celiachia

Sono molto ricercate, arrostite sul banco dei marroni o nel forno di casa. Oppure come ingrediente per una grande varietà di alimenti: polenta e purè, miele e marmellata. Ci sono la birra e il caffè di castagne.

Vermicelles prepararli a casa propria

Chi trova che i vermicelles in commercio siano troppo dolci e pesanti può prepararli facilmente a casa propria. Basta mescolare le castagne sbucciate e cotte nel latte bollito con vaniglia fresca e un po' di zucchero, e poi passare il tutto. Profumare la massa raffreddata con kirsch o cognac e pressarla nell’apposita siringa. Servire con panna non zuccherata a piacere.

Insalata tiepida di farro e castagne

Ingredienti (per 2 persone)
  • circa 2,5 dl brodo vegetale
  • 125 g crusca di farro
  • 150 g castagne congelate
Per la condimento
  • 1 C aceto di mele
  • 1½ C brodo vegetale
  • 1½ C olio di colza
  • sale
  • pepe macinato al momento
  • ½ cipolla, finemente tritata
  • 1 - 1½ C mirtilli o confettura di mirtilli
  • 1 paio di salsiccette di maiale (se gradite)
Preparazione
  1. Portare a ebollizione il brodo, cuocervi la crusca e le castagne, lasciar sobbollire per 5 minuti a pentola incoperchiata. Lasciare asciugare per 20 minuti a fuoco spento.
  2. Per la salsa mescolare tutti gli ingredienti, salare e pepare.
  3. Scaldare le salsiccette nell’acqua e lasciarle sobbollire per 10 minuti.
  4. Poco prima di servire, mescolare accuratamente crusca e castagne con la salsa, distribuire sui piatti. Servire con le salsiccette calde.

Panoramica dei premi 2021

Ben assistiti con la CSS

Cambiare alimentari
Impari a nutrirsi in modo vario, equilibrato e ricco di sostanze vitali.
All'offerta
In salute con i rimedi casalinghi
Zenzero, camomilla & co. sono un’alternativa alle pastiglie.
Scoprire adesso
Acquistare a prezzo più conveniente
Approfitti di ribassi speciali su prodotti per la salute.
Scoprire enjoy365