Preparare gli shake proteici da soli: 3 ricette

Proteinshakes selber machen: 3 Rezepte Proteinshakes selber machen: 3 Rezepte

Molte persone conoscono gli shake proteici perché in uso negli allenamenti della forza. La polvere sciolta nell’acqua deve stimolare la crescita muscolare e favorire l’efficacia degli esercizi. Altrettanto veloci sono gli shake preparati da soli, e anche più sani.

Nutrienti sani

Le proteine sono carboidrati complessi e acidi grassi insaturi, oltre a nutrienti sani che rilasciano l’energia di cui l’organismo ha bisogno. Le proteine alimentari forniscono diversi aminoacidi necessari alla costruzione di proteine corporee, ad esempio nella formazione di muscoli, ossa, pelle, capelli e ormoni.

Amminoacidi essenziali

L’organismo non può produrre da solo alcuni aminoacidi essenziali e, quindi, deve assumerli attraverso proteine animali – uova, pesce, latte – e alimenti vegetali, ossia legumi, cereali, patate e noci. Nel mondo del fitness e in commercio, la polvere proteica è venduta come un integratore alimentare sano, coadiuvante di uno sviluppo muscolare costante. Tuttavia, le bevande proteiche prodotte industrialmente vanno consumate con cautela, poiché la maggior parte delle polveri proteiche contiene zuccheri, esaltatori di sapidità e aromi.

Shake protein sano

Lo shake proteico preparato con ingredienti naturali e, semmai, addolcito con miele, sciroppo d’agave o sciroppo d’acero rappresenta un’alternativa sana e gustosa. Dopo lo sport, le proteine naturali riforniscono i muscoli in modo ottimale delle sostanze nutrienti essenziali. Tra l’altro, è possibile scegliere tra diverse varianti di gusto senza ingredienti lavorati industrialmente e spese supplementari.

La base di molti shake proteici è composta da quark o fiocchi di latte, latte, fiocchi d’avena, frutta, noci, semi di chia o di lino. A seconda dei gusti, si aggiunge latte, latte di mandorla o di cocco, oltre a vari tipi di frutta e frutti di bosco. Basta frullare gli ingredienti con un mixer a immersione fino a ottenere una consistenza densa e cremosa.

Provare per credere! Qui di seguito, tre ricette variegate per preparare degli shake:

Shake ai frutti di bosco

  • 150 ml di latte, latte di cocco o di mandorla
  • 100 g di quark magro o di fiocchi di latte
  • 60 g di frutti di bosco freschi o surgelati (lamponi, mirtilli, more)
  • 1-2 cucchiai di fiocchi d’avena
  • 1-2 cucchiaini di semi di lino o chia (mettere in ammollo in poca acqua per ca. 10 min.)
  • 1 cucchiaino di miele
  • 100 ml di acqua

Shake cacao e banana

  • 150 ml di latte, in alternativa anche latte di soia o di mandorle
  • 60 g di quark magro
  • ½ banana
  • 1 cucchiaio di polvere di cacao amaro
  • 1-2 cucchiaini di semi di girasole o di chia (mettere in ammollo in poca acqua per ca. 10min.)
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 pizzico di cannella
  • 100 ml acqua

Shake esotico

  • 150 ml di latte magro, in alternativa anche latte di cocco o di mandorla
  • 60 g di quark magro
  • ¼ mango tagliato in piccoli pezzi
  • 2 fette di ananas tagliate in piccoli pezzi
  • 5 anacardi tritati finemente
  • 1 cucchiaio di fiocchi d’avena
  • ½ cucchiaino di zenzero tritato finemente, a piacimento
  • 1 cucchiaio di fiocchi di cocco, a piacimento
  • 1 cucchiaino di miele
  • 100 ml acqua

Assicurazione di base e complementare a colpo d’occhio

Cosa vorrebbe leggere?

Ben assistiti con la CSS

Cambiare alimentazione
Impari a nutrirsi in modo vario, equilibrato e ricco di sostanze vitali.
All’offerta
Conto della salute
Diamo il nostro sostegno per farla rimanere in buona salute e partecipiamo ai costi della consulenza nutrizionale.
Maggiori informazioni
Ipertensione
Cosa fare? Chiariamo le sue domande e la aiutiamo offrendo consulenza gratuita.
Registrarsi adesso