Aneurisma

Per «aneurisma» si intende la dilatazione localizzata di un vaso sanguigno.

Sommario

Per «aneurisma» si intende la dilatazione localizzata di un vaso sanguigno. Colpisce per lo più le arterie, principalmente come conseguenza dell’arteriosclerosi. Sintomi comuni e dolori improvvisi quali mal di testa, dolori a torace, pancia o schiena si possono manifestare in seguito alla rottura di un aneurisma. In tal caso, occorre chiamare subito il numero di emergenza. In forma preventiva è utile smettere di fumare, ridurre il peso corporeo e praticare una regolare attività fisica.

Sintomi

  • Spesso per lungo tempo asintomatico
  • Aneurisma dell’aorta toracica
  • Aneurisma dell’aorta addominale
    • Rigonfiamento patologico pulsante all’interno del basso addome
  • Aneurisma delle arterie cerebrali
  • Aneurisma dell’arteria poplitea (parte posteriore del ginocchio)
    • Sensazione di pulsazione insolitamente forte nella cavità poplitea
    • Talvolta rigonfiamento con sensazione di pulsazione

Complicazioni

  • Strappo dell'aorta
  • Rottura (scoppio) dell’aneurisma cerebrale
  • Aneurisma dell’arteria poplitea (parte posteriore del ginocchio).
    • Trombosi
    • Sensazione di freddo e pallore nella parte inferiore della gamba o al piede
    • Disturbi sensoriali (formicolio, intorpidimento)
    • Eventuali paralisi

Cause e trattamento

Cause

  • Fattori di rischio cardiovascolari generali
    • Fattori di rischio influenzabili: ipertensione arteriosa, sovrappeso, aumento dei valori lipidici nel sangue, diabete, fumo, stress
    • Fattori di rischio non influenzabili: genere maschile, età, fattori genetici
  • Arteriosclerosi (vedi i succitati fattori di rischio), talvolta causa
    • Dissezione dell’aorta (lacerazione della parete aortica)
    • Infarto cardiaco (rischio di aneurisma nel ventricolo sinistro)
    • Debolezza della parete vascolare
  • Malformazioni vascolari (tipico delle arterie cerebrali)
  • Infiammazione della parete vascolare (vasculite)
  • Incidente

Procedura ulteriore nello studio medico / in ospedale

Possibili controlli
  • Auscultazione (torace/pancia)
  • Ecografia
  • Raggi X dei vasi sanguigni (angiografia)
  • TC (tomografia computerizzata)
Possibili terapie
  • Attendere, controlli regolari
  • Intervento chirurgico:
    • Stent: protesi metallica posizionata all’interno della parete vascolare
    • Inserimento di una protesi vascolare sintetica
    • Eliminare gli aneurismi tramite intervento chirurgico

Cosa posso fare da solo?

Ottieni i tuoi Consigli per la prevenzione personali.

Quando andare dal medico?

Sinonimi

Aneurisma, aneurisma aortico, aneurisma cerebrovascolare, dissezione aortica, dissezione, aneurisma cerebrale, aneurisma popliteo, rottura dell’aorta, aneurismi

Premi della cassa malati a colpo d’occhio

Calcolare il premio

Esclusione della responsabilità

La CSS non assume alcuna re­spons­abilità per quanto concerne l'esattezza e la completezza delle indicazioni. I dati pubblicati non sostituiscono in alcun modo il consiglio competente di medico e farmacista.

CSS Assicurazione – il suo partner per la salute

Essere in buona salute, guarire, convivere con la malattia: la CSS Assicurazione la accompagna come partner per la salute lungo il suo percorso personale.

Ben assistiti