Anoressia

L’anoressia (anoressia nervosa) si manifesta attraverso una visione distorta del proprio corpo percepito come troppo grasso ed è quindi caratterizzata da sottopeso e riduzione di peso autoindotta.

Sommario

L’anoressia (anoressia nervosa) si manifesta attraverso una visione distorta del proprio corpo percepito come troppo grasso ed è quindi caratterizzata da sottopeso e riduzione di peso autoindotta. Altri sintomi sono l’assenza del ciclo mestruale (amenorrea) e ulteriori problemi fisici di varia natura. Tra le cause scatenanti figurano il peso della pressione sociale o l’esperienza di eventi traumatizzanti. Alle persone colpite dalla malattia si consiglia di consultare uno specialista.

Sintomi

In generale

  • Genere: ♀ > ♂ (10:1)
  • L’apice del disturbo si raggiunge tra il 15° e il 25° anno di vita
  • Riguarda l’1.2% delle adolescenti svizzere

Sintomi

  • Disturbi dello schema corporeo: immagine di sé distorta e autostima disturbata (non importa il peso reale, il corpo viene percepito come troppo grasso)
  • Sottopeso: peso corporeo almeno il 15% inferiore a quello previsto o BMI (Body Mass Index/indice di massa corporea) inferiore a 17,5
  • Riduzione autoindotta del peso corporeo
    • Rinuncia al cibo, in parte vomito autoindotto (vedi anche bulimia)
    • Eccessiva attività fisica, abuso di farmaci
  • Disturbi ormonali (assenza del ciclo mestruale, perdita della libido)
  • Struttura della personalità
    • I pazienti solitamente sono personalità ambiziose, perfezioniste e molto orientate alla prestazione
    • Si occupano in modo eccessivo di tutto quel che riguarda l’alimentazione e il peso corporeo
    • La malattia viene nascosta e negata (senso di vergogna)
    • Frequenti patologie psichiatriche concomitanti: depressione, dipendenze, paure/ossessioni

Conseguenze (un estratto)

Cause e trattamento

Cause

  • Fattori genetici
  • Comportamento di compensazione a livello cerebrale che innesca il fenomeno del digiuno (gratificazione simile a una dipendenza soddisfatta)
  • Eventi in parte traumatizzanti
  • Disturbo nell’elaborazione dei conflitti (ad es. digiunare come strumento di potere o punizione)
  • Pressione sociale (ideali di bellezza, ansia da prestazione, gruppi di pari)
  • Approccio problematico allo sviluppo sessuale femminile con rifiuto della propria femminilità

Procedura ulteriore nello studio medico / in ospedale

Possibili controlli
  • Visita medica
  • Analisi del sangue
  • Eventuale elettrocardiogramma (ECG)
Possibili terapie
  • Trattamento ambulatorio (BMI > 15, consapevolezza della malattia, buon sostegno familiare)
  • Trattamento ospedaliero (BMI < 15, pericolo di vita, il trattamento ambulante non ha registrato alcun miglioramento, ecc.)
  • Psicoterapia (all’occorrenza con la partecipazione degli altri membri familiari)
  • Terapia e consulenza nutrizionale

Cosa posso fare da solo?

  • Accettare (familiari e pazienti) l’aiuto degli specialisti
  • Incentivare una struttura della personalità stabile, una sana consapevolezza di se stessi
  • Sviluppo di diverse strategie volte alla risoluzione dei problemi
  • Imparare a risolvere i conflitti e a elaborare le delusioni
  • Nel corso del programma terapico frequentare un gruppo di autoaiuto (può essere un valido sostegno)
  • Sviluppare e incentivare un rapporto gioioso con il cibo

Quando andare dal medico?

  • Alterazioni del comportamento alimentare
  • Preoccupazioni circa il proprio peso corporeo nel caso di peso normale o sottopeso (BMI < 18.5)
  • Sottopeso
  • Disturbi nella crescita
  • Depressione, patologie da dipendenza, paure/ossessioni
  • Accumulo eccessivo di liquidi (edemi)
  • Assenza del ciclo mestruale (amenorrea), disturbi del ciclo
  • Continui brividi di freddo, costipazione cronica
  • Palpitazioni (aritmie)

Ulteriori informazioni

Autoaiuto Svizzera
www.selbsthilfeschweiz.ch

Arbeitsgemeinschaft Ess-Störungen AES (Comunità di lavoro per i disturbi alimentari)
www.aes.ch

Experten-Netzwerk-Essstörungen Schweiz (Rete svizzera di esperti nei disturbi alimentari)
www.netzwerk-essstörungen.ch

Calcolo BMI, (Promozione Salute Svizzera)
www.promozionesalute.ch

Sinonimi

Anoressia, anoressia nervosa, disturbo dell’alimentazione, anoressia psicogena

Premi della cassa malati a colpo d’occhio

Calcolare il premio

Esclusione della responsabilità

La CSS non assume alcuna re­spons­abilità per quanto concerne l'esattezza e la completezza delle indicazioni. I dati pubblicati non sostituiscono in alcun modo il consiglio competente di medico e farmacista.

CSS Assicurazione – il suo partner per la salute

Essere in buona salute, guarire, convivere con la malattia: la CSS Assicurazione la accompagna come partner per la salute lungo il suo percorso personale.

Ben assistiti