Cancro dello stomaco

Il cancro dello stomaco (carcinoma gastrico) è un tumore maligno che si genera a partire dalla mucosa gastrica.

Sommario

Il cancro dello stomaco (carcinoma gastrico) è un tumore maligno che si genera a partire dalla mucosa gastrica. La sua pericolosità risiede nel fatto che spesso non lo si avverte per lungo tempo. Insorgono un’inspiegabile perdita di peso, un’avversione verso la carne e vari sintomi che interessano lo stomaco come un sentore di oppressione. Per i disturbi cronici allo stomaco a partire dai 40 anni si dovrebbe procedere ad accertamento medico.

Sintomi

I sintomi rimangono inavvertiti per lungo tempo e si presentano solo a uno stadio avanzato

  • Mancanza di appetito, nuova avversione verso la carne
  • Perdita di peso inspiegabile
  • Stanchezza e calo del rendimento
  • Nausea, vomito
  • Alitosi, alito cattivo
  • Bruciori di stomaco, reflusso acido esofageo, talora con afrore di marcio
  • Occasionali disturbi della deglutizione
  • Senso di oppressione nella parte addominale superiore
  • Feci nere o rossastre
  • Accumulo di liquidi nell’addome (ascite)
  • Emergenza: emissione di sangue con il vomito, rischio di un crollo circolatorio

Cause e trattamento

Cause

Fattori di rischio esterni
  • Grandi quantità di cibi affumicati, molto grigliati, salati o salmistrati.
  • Superalcolici, abuso di alcol
  • Consumo di tabacco (deglutizione di saliva contenente catrame e nicotina)
Fattori di rischio interni

Procedura ulteriore nello studio medico / in ospedale

Possibili controlli
  • Mezzi che possono essere scelti: gastroscopia
    • prove di tessuto organico per l’esame al microscopio
  • esami del sangue (emocromo per verificare segni di presenza di tumore)
  • diagnostica per immagini
    • ecografia (sonografia)
    • radiografia con mezzi di contrasto
    • laparoscopia
    • TC (tomografia computerizzata)
Possibili terapie
  • Operazione: asportazione totale o parziale dello stomaco
  • chemioterapia e radioterapia prima e dopo l’intervento
  • soltanto chemioterapia (se l’operazione non appare sensata)
  • garantire il passaggio gastrico (allargare punti ristretti)
  • alimentazione particolare, fra l’altro con aggiunta di vitamina B12

Cosa posso fare da solo?

  • Alimentazione sana, molta frutta e molta verdura
  • Diminuzione dei fattori di rischio
  • Riconoscimento precoce
    • Gastroscopia e intervalli regolari
    • Consigli se vi sono rischi noti (predisposizione genetica, gastrite cronica, ecc.)

Quando andare dal medico?

  • Disturbi cronici dello stomaco a partire dai 40 anni
    • Senso di oppressione nella parte addominale superiore
    • Disturbi della deglutizione
    • Reflusso acido e acidità di stomaco frequenti
    • Nausea, vomito
  • Mancanza di appetito, nuova avversione verso la carne
  • Perdita di peso inspiegabile
  • Stanchezza permanente e calo del rendimento
  • Accumulo di liquidi nell’addome (ascite)
  • Feci nere o rossastre
  • Vomito con emissione di sangue

Ulteriori informazioni

Lega svizzera contro il cancro
www.legacancro.ch

Autoaiuto Svizzera
www.selbsthilfeschweiz.ch

Sinonimi

Cancro dello stomaco, cancro allo stomaco, carcinoma gastrico

Premi della cassa malati a colpo d’occhio

Calcolare il premio

Esclusione della responsabilità

La CSS non assume alcuna re­spons­abilità per quanto concerne l'esattezza e la completezza delle indicazioni. I dati pubblicati non sostituiscono in alcun modo il consiglio competente di medico e farmacista.

CSS Assicurazione – il suo partner per la salute

Essere in buona salute, guarire, convivere con la malattia: la CSS Assicurazione la accompagna come partner per la salute lungo il suo percorso personale.

Ben assistiti