Fa bene fare sport quando si è raffreddati?

1341347589

La regolare attività sportiva rafforza il sistema immunitario, a condizione che l’intensità e la durata siano corrette. Ma cosa succede se siamo già indeboliti, ci troviamo nella fase iniziale di una malat­tia da raffreddamento o addirittura abbiamo la febbre?

Sport nonostante il raffred­da­men­to: perché si deve fare attenzione

Chi pratica sport con una malattia da raffreddamento stressa doppiamente il suo sistema immunitario. Sia gli agenti patogeni nel corpo, sia la sollecitazione sportiva impediscono al sistema immunitario di combattere i virus e i batteri con rapidità ed efficacia.

Febbre? Meglio rallentare

È richiesta particolare attenzione quando in più subentra anche la febbre. Un’intensa attività fisica, come per esempio una lunga unità di jogging, permette ai virus di circolare nel corpo. Nel peggiore dei casi possono addirittura arrivare al cuore e provocare una pericolosa miocardite. In questo caso si dovrebbe rinunciare all’allenamento e concedersi un bella dormita e molta tranquillità.

In caso di raffreddamento con febbre non ci si deve allenare.

Il giusto movimento quando si è raffreddati

Se si ha un leggero raffreddore o mal di testa, una passeggiata all’aria fresca è un toccasana per corpo e spirito e attiva il sistema cardiocircolatorio. Per l'apporto di vitamina D, conviene fare la passeggiata di giorno e ancora meglio quando splende il sole. Inoltre, in caso di un leggero raffreddamento sono consigliabili lo stretching e/o l’allenamento miofasciale.

Esercizi adeguati

Allenamento miofasciale: allungamento dei muscoli della schiena

Allenamento miofasciale

L’allenamento miofasciale previene il mal di schiena elasticizzando le fasce.

Sei esercizi
yoga-balance-frau-matte-schneidersitz.jpg

Yoga per più equilibrio

Carmen mostra come combinare l’allenamento dell’equilibrio e il core training.

Equilibrio con lo yoga
Dehnen: Wie geht’s richtig und welche Alternativen gibt es?

Stretching

In forma, sani ed efficienti grazie a un regolare allenamento della mobilità.

Agli esercizi
faszienball.jpg

Palla per l'allenamento

Elimini il dolore massaggiandosi senza ricorrere al massaggiatore.

5 esercizi
Mostra di più

Da quando ricominciare l’allenamento abituale

Si dovrebbe riprendere con un allenamento leggero che promuova la resistenza di base. L'allenamento dovrebbe essere aumentato passo dopo passo fino al livello abituale e, se possibile, sorvegliato con un cardiofrequenzimetro.

  • Dopo dei raffreddamenti leggeri l’allenamento può di nuovo essere ripreso non appena i sintomi sono scomparsi.
  • Dopo malattie e infezioni con febbre, prima di ricominciare non si dovrebbe più avere la febbre e non aver assunto medicamenti da almeno 2 giorni. L’ideale è fare una settimana di pausa.

«Effetto open window»: il corpo è più soggetto ai virus

Gli sportivi che si allenano in maniera molto intensa presentano un rischio maggiore di contrarre malattie infettive per un periodo da 3 a 24 ore susseguente a un elevato sforzo fisico. Poiché il sistema immunitario è indebolito dall’elevato carico, il corpo offre per così dire una «finestra aperta» ai batteri e ai virus. Ciò deriva dal fatto che dopo un intenso allenamento vive uno stress fisico. Gli ormoni dello stress frenano le difese immunitarie.

Particolarmente pericoloso d’inverno

L'effetto «finestra aperta» può insorgere in qualsiasi stagione. Tuttavia, il corpo d’inverno è più soggetto alle malattie che nelle stagioni calde. Questo è dovuto al fatto che la probabilità di una carenza di vitamina D è maggiore, in quanto durante le brevi giornate invernali riceve un apporto minore di luce e quindi anche di vitamina D.


Fonti:

Cosa vorrebbe leggere?

Ben assistiti con la CSS

Verificare i sintomi

Ricevere un consiglio, concordare un appuntamento dal medico e molto altro ancora.
Scoprire l'app Well

Coach della salute

Si faccia consigliare personalmente su tematiche riguardanti la salute.
Scoprire il servizio

Seconda opinione medica

Richieda gratuitamente e rapido una seconda opinione.
È facilissimo