Tecniche di marcia: quando hanno senso i bastoni da montagna?

Gehtechnik Wandern: Wann machen Stöcke Sinn? Gehtechnik Wandern: Wann machen Stöcke Sinn?

Con o senza bastoni? La domanda non è nuova e nemmeno facile da rispondere perché dipende dalla situazione.

Quando hanno senso i bastoni da montagna:

  • Quando si vuole mettere ulteriormente in movimento il sistema cardiocircolatorio. Chi utilizza i bastoni in modo corretto e attivo stimola ulteriormente i muscoli del busto e aziona il “motore a trazione integrale” del corpo. Ciò è indicato soprattutto in salita e fa sudare.
  • Chi deve portare carichi pesanti. In tal caso i bastoni aiutano a camminare in modo eretto.
  • Quando si scivola: ad esempio in presenza di neve o sui ghiacciai. I bastoni aiutano ad avere una migliore stabilità.
  • Chi non è sicuro sulle gambe o è infortunato può diminuire il carico e ricostruire lentamente la sua tecnica di marcia.
  • Per un tour, dove si raggiungono i propri limiti. Durante le salite i bastoni alleggeriscono la muscolatura delle gambe. Se si effettua solo una breve escursione, non vale la pena utilizzare i bastoni perché nei tratti di discesa la muscolatura delle gambe viene allenata in modo eccessivo. Ciò significa che i muscoli devono frenare il movimento, lavorando contro la forza di gravità. È proprio questo a rendere la camminata faticosa e a causare i dolori muscolari.
  • Chi vuole essere può veloce in salita. I trail runner danno l’esempio: molti portano sempre con sé i bastoni, ma li utilizzano soprattutto durante la salita.

Quando non hanno alcun senso i bastoni da montagna:

  • Quando non vengono utilizzati attivamente: in tal caso, infatti, non portano né un alleggerimento per muscoli e articolazioni, né un minore rischio di caduta.
  • Su terreni instabili sono in parte d’intralcio; in questi casi le mani garantiscono a volte la migliore sicurezza.
  • Chi desidera allenare il suo equilibrio. I bastoni sgravano il senso d’equilibrio e la stabilità, perlomeno se vengono utilizzati sempre.
  • In pianura non proteggono per forza le articolazioni: delle ricerche mostrano che, quando si effettuano camminate o walking in pianura, la tecnica di marcia con l’utilizzo dei bastoni non alleggerisce le articolazioni. Un possibile motivo: chi utilizza i bastoni ha la tendenza a compiere passi più grandi. Ciò aumenta a sua volta la forza sulla pianta del piede.

Per la tecnica di marcia risulta quindi decisivo l’obiettivo che ci si è posti.

Chi desidera mettere maggiormente alla prova il proprio corpo utilizza i bastoni in salita per mettere in movimento il sistema cardiovascolare, sudare maggiormente e diventare più veloce. Chi invece vuole allenare l’equilibrio e la stabilità delle gambe non utilizza i bastoni, almeno di tanto in tanto.

Chi vuole alleggerire il proprio corpo può sostenere la muscolatura e le articolazioni delle gambe con i bastoni quando sale la montagna. Vale tuttavia la pena lasciare ogni tanto i bastoni, perché altrimenti l’equilibrio si indebolisce e regredisce, e il rischio di caduta aumenta. Quando si cammina in pianura, i bastoni non alleggeriscono necessariamente le articolazioni, ma aiutano in caso di problemi di equilibrio o di insicurezza.

Infine, si tratta in buona parte anche di una questione di gusti ed è anche giusto così.

Panoramica dei premi della cassa malati 2021

Cosa vorrebbe leggere?

Ben assistiti con la CSS

La sua forma fisica – il nostro contributo
Le diamo il nostro sostegno per farla rimanere in buona salute e partecipiamo ai costi dei corsi.
Maggiori informazioni
Un passo che vale la pena compiere
myStep premia la sua attività fisica giorno per giorno.
Attivarsi ora
Allenamento digitale per la schiena
Pratici esercizi nell’app aiutano in caso di tensioni alla schiena.
Iniziare subito