Snack sani per le escursioni

Snack sani per le escursioni Snack sani per le escursioni

Finalmente aria buona! La natura, l’aria fresca, la tranquillità e il movimento attirano in montagna molte persone. Andando di buon passo bruciamo dalle 200 alle 500 calorie all’ora, perciò è importante portare con sé provviste facili da trasportare, che forniscano energia e che non appesantiscano lo stomaco.

La colazione è d’obbligo

Si prenda il tempo sufficiente per la colazione: meglio svegliarsi 15 minuti prima. Una colazione leggera è già la base di un’escursione piena di energia. Sono indicati cereali integrali, frutta e verdura. Consigliamo un Birchermüesli con frutta o un’omelette con verdure. Inoltre, è importante bere a sufficienza.

Il nostro consiglio: preparare il Birchermüesli la sera prima. I fiocchi di cereali che si ammorbidiscono durante la notte sono particolarmente buoni e si digeriscono meglio. Al mattino si aggiungono poi frutta e noci.

Provviste sane per quando si cammina

Durante un’escursione un cervelat sembra ancora più buono.  Però si cono alternative più leggere, ricche di fibre e ottime per fornire energia e resistenza. Classici e semplici da fare sono i panini. Anche frutta e verdura non devono mancare nello zaino. A seconda dell’escursione si possono fare ulteriori aggiunte.

  • Pane: pane integrale, pane bigio, pane croccante o pumpernickel danno molta più energia rispetto al pane bianco o alle patatine.
  • Farcitura: carne secca dei Grigioni, petto di tacchino, mostbröckli, cottage cheese non appesantiscono lo stomaco.
  • Aggiunte: le uova sode lasciano sazi a lungo e sono gustose.
  • Verdura: peperoni, cetrioli, carote, cavoli rapa, pomodori forniscono importanti vitamine: ideale tagliarli a bocconcini.
  • Alternative: insalata di pasta, riso o patate, oppure cuscus.
  • Come spuntino: frutta fresca, frutta secca, noci, bastoncini salati, wafer di riso, Anelli di Willisau.
  • Da sgranocchiare: le noci sono pratiche da portare con sé. Ricche di acidi grassi insaturi e di proteine, sono ideali per “tappare il buco”.

Cerchi di portare con sé degli alimenti che non si guastino rapidamente. Eviti le troppe confezioni: usi dei recipienti a chiusura ermetica, riutilizzabili.  Faccia regolarmente delle pause e mangi spesso piccole quantità di cibo.

Beva a sufficienza

Invece di bevande dolci, tè freddo, caffè e vino, meglio bere acqua naturale, tè non dolcificato o succo di frutta fortemente diluito da portare in leggere bottiglie di plastica. Eviti le bevande con anidride carbonica e il latte. Beva prima di provare la sensazione della sete. Consigliamo di portare 5 dl di bevande per ogni ora di escursione prevista. 

Da non dimenticare

Salviette umide ed eventualmente una copertina leggera sono ausili pratici. Non dovrebbero mancare neppure una piccola farmacia d’emergenza e le mappe topografiche. Meglio avere un cappello per ripararsi dal sole e una giacca a vento leggera. In montagna, il tempo può cambiare in fretta. E, per favore, porti a casa i rifiuti. 

Panoramica dei premi della cassa malati 2021

Cosa vorrebbe leggere?

Ben assistiti con la CSS

La sua forma fisica – il nostro contributo
Le diamo il nostro sostegno per farla rimanere in buona salute e partecipiamo ai costi dei corsi.
Maggiori informazioni
Un passo che vale la pena compiere
myStep premia la sua attività fisica giorno per giorno.
Attivarsi ora
Allenamento digitale per la schiena
Pratici esercizi nell’app aiutano in caso di tensioni alla schiena.
Iniziare subito