Spuntini sani per le escursioni

Beim Wandern geniesst eine Familie ihre Picknick-Pause Beim Wandern geniesst eine Familie ihre Picknick-Pause

Scopra snack sani per la prossima escursione. Infatti, lo spuntino giusto nello zaino fornisce molta energia e resistenza quando si è fuori casa.

Snack gustoso e leggero

L'escursionismo è divertente e fa bruciare dalle 200 alle 500 calorie all'ora. Per una bella esperienza è molto importante un'alimentazione corretta e l'interazione tra carboidrati, proteine e vitamine.

  • Carboidrati: pane integrale, cracker, pumpernickel o gallette di riso forniscono molta più energia del pane bianco e delle poco salutari patatine.
  • Proteine: il cottage cheese, le uova sode, la carne secca, il petto di tacchino o varianti vegane come le noci, l’hummus o il tofu arrostito saziano a lungo.
  • Vitamine: peperoni, cetrioli, carote, frutta fresca e secca forniscono importanti vitamine; l'ideale è tagliarli a pezzetti.

Faccia regolarmente delle pause e mangi spesso piccole quantità di cibo.

Beva a sufficienza

Invece di bevande zuccherate, caffè e vino, meglio bere acqua naturale, tè non dolcificato o succo di frutta fortemente diluito. Per un'escursione più lunga consigliamo le bevande isotoniche fatte in casa. Beva prima di provare la sensazione di sete. Consigliamo di portare 5dl di bevande per ogni ora di escursione prevista.

Niente littering – por­ta­re sempre i rifiuti a casa

Dove si fermano le persone c’è spazzatura. I rifiuti lasciati in montagna non disturbano solo visivamente. Inquinano il suolo e le acque e rappresentano un pericolo per gli animali.

Semplici consigli per evitare di produrre rifiuti durante le escursioni

  1. Riponga il cibo in un apposito contenitore. Esistono modelli a prova di rottura e fuoriuscita.
  2. Borraccia invece di PET: riempite a casa una borraccia con acqua o tè. Questo è rispettoso dell’ambiente e consente di risparmiare denaro. In una borraccia isolante la bevanda rimane più a lungo calda o fredda.
  3. Porti con sé un piccolo sacchetto di plastica per la spazzatura. Vi potrà raccogliere fazzoletti di carta usati, gomme da masticare e altro per un corretto smaltimento a valle.
  4. La preghiamo di non lasciare rifiuti biologici: i resti di mela o le bucce di banana sono biodegradabili, ma a causa delle basse temperature in montagna impiegano molto tempo a marcire.

La colazione è d’obbligo

Una colazione leggera è la base di un’escursione piena di energia. Si prenda tempo a sufficienza: meglio svegliarsi 15 minuti prima. Sono indicati cereali inte­grali, frutta e verdura. Consigliamo un birchermüesli con frutta o un’omelette con verdure. È inoltre importante bere a sufficienza.

Il nostro consiglio: prepari il bircher­müesli la sera prima. I fiocchi di cereali che si ammorbidiscono durante la notte sono particolarmente buoni.

Preparare lo zaino

Una buona preparazione è parti­co­lar­mente importante per muoversi in sicurezza in montagna. In montagna, il tempo può cambiare in fretta. Meglio avere un cappello per ripararsi dal sole e una giacca a vento leggera. Non dovrebbero mancare neppure una piccola farmacia d’emergenza e le mappe topografiche. Salviette umide ed eventualmente una copertina leggera sono ausili pratici.

Panoramica dei premi 2023

Calcolare il premio

Cosa vorrebbe leggere?

Ben assistiti con la CSS

Sciogliere le tensioni
Provi l'app medicalmotion gratuitamente per una settimana.
All'offerta
Verificare i sintomi
Ricevere un consiglio, concordare un appuntamento dal medico e molto altro ancora.
Scoprire l'app Well
Coach della salute
Si faccia consigliare personalmente su tematiche riguardanti la salute.
Scoprire il servizio